Google+ Followers

martedì 4 aprile 2017

Diritto alla Casa, Monfalcone. Servizio di Rai 3 F.V.G.






Il Servizio di Rai 3 Regione Friuli V.G. riguardate il mio sgombero del 8\3\2017 a Monfalcone è incompleto nell'esposizione di alcuni punti che qui a seguito, con il secondo video, vado a definire.



Avvocati di Diritto Amministrativo inseriti nella lista del Gratuito Patrocinio che non se la sentono di patrocinare cause di ecezzione di Legge, o che cercano solamente le cause facili da seguire o di lavorare per le Istituzioni locali.

I deliri del Bel Paese per i quali mi devo scontare una pena che non sarebbe necessario. 



Link                                                                           
Link


 




 In attesa di ulteriori notizie ed aggiornamenti, a presto. Gilberto Mattei

 Monfalcone 04\04\2017





lunedì 13 marzo 2017

La Costituzione italiana, il 'Diritto alla Casa' e la Disobbedienza civile quale forma di lotta politica.












La Costituzione italiana, il 'Diritto alla Casa' e la 'Disobbedienza Civile' come forma di lotta politica.

 

 

Difendiamo la Costituzione italiana, visto che da questa derivano tutti i diritti dei residenti

 ( volutamente evito le definizioni 'Cittadino' o 'Popolo' troppo inflazionate, hanno perduto significato ).




Il Golem Blog 1.0: La Costituzione italiana, il 'Diritto alla Casa' e...:     Difendiamo la Costituzione italiana, visto che da questa derivano tutti i diritti dei residenti  ( volutamente evito le definizio...





sabato 21 gennaio 2017

Deriva a 'sinistra' per Forza Italia in Regione Friuli Venezia Giulia ?



 

 Il notro attuale Sindaco, Anna Cisint, si trova a dover risolvere un dilemma di carattere ideologico che riassumo in questi termini: Forza Italia ( Partito ) favorisce gli interessi Nazionali delle imprese com'è Fincantieri, squisitamente made in Italy.









 La gestione del territorio comunale e le problematiche che crea lo stabilimento neccessita di una visione più di 'sinistra', centrata sugli interessi dei residenti. Che si sia creata, senza volerlo, una corrente di 'sinistra' del Partito Liberale di Forza italia? Od è solamente una versione 'rivisionata' degli interessi politici per le imminenti elezioni Regionali, per raccogliere consenso?










 Questa è un'altra occasione simile alla prima per la 'deriva a sinistra' del liberismo berlusconiano. Mentre il Pd vuole chiudere il contenzioso 'amianto' con la Fincantieri con un misero 'colpo di spugna', a furor di popolo Forza Italia riapre la questione.

A questo punto apro una critica feroce al Pd nei passaggi precedenti alla firma dell'accordo con Fincantieri ed il motivo per il quale a troppi non è andato bene.

Poco tempo prima l'Amministrazione compra a Fincantieri il binario morto che attraversa la periferia per 140.000 euro. Poco dopo firma l'accordo per ricevere 150.000 dalla stessa.

Più di così, aver  favorito Fincantieri è impossibile. Non aver mai preteso danaro per i problemi creati alla cittadina, scaricandoli interamente ai contribuenti residenti ed alla Regione ne è la conferma. Pd ha sempre difeso la Fincantieri, coerente con la linea Liberale che ne è il fulcro ideologico.

L'unico modo che avrebbe avuto, il PD intendo, di chiudere il contenzioso con Fincantieri facendo contenti tutti è ricevere una cifra tale che avrebbe permesso di creare una Fondazione con l'intento di ripagare i singoli casi per i defunti a causa dell'amianto. Fincantieri era fuori, si poteva mantenere il 'non luogo a procedere processuale', ma gli indennizzi rimanevano per i famigliari.
  
Troppo voler realizzare questo, meglio la scorciatoia che ha causato il crollo definitivo del PD. 
Ed adesso commentare ulteriormente quanto sia stato superficiale e stolto il loro agire, lo faccio da un decennio in rete sui vari blog che scrivo, lo trovo fuori luogo.


Adesso vediamo la gestione di quest'Amministrazione della 'cosa pubblica', con la tangibile neccessità di una deriva a 'sinistra' del partito stesso.




Gilberto Mattei




Monfalcone 21 01 2017